magnesio

Il magnesio è un minerale fondamentale per la salute dell’organismo. Il corpo umano contiene circa 25 grammi di magnesio. Il 50-60% è immagazzinato nell’apparato scheletrico. Il resto è presente in muscoli, tessuti soffici e fluidi corporei. il magnesio ha anche un ruolo fondamentale in oltre 300 reazioni enzimatiche all’interno dell’organismo. Inclusi il metabolismo del cibo, la sintesi di acidi grassi e proteine e la trasmissione di impulsi nervosi. 

Dosi consigliate e biodisponibilità

il magnesio è uno dei sette minerali fondamentali per il buon funzionamento dell’organismo. Essendo coinvolto in moltissime funzioni organiche, questo minerale permette di godere di buona salute e di benessere generalizzato se mantenuto ai giusti livelli. 

L’assunzione di questa sostanza può avvenire attraverso il cibo o attraverso degli integratori, come il Magnesio Supremo. Le dosi raccomandate del minerale variano in base al genere all’età:

  • 1-3 anni: 80 mg al giorno
  • 4-8 anni: 130 mg al giorno
  • 9-13 anni: 240 mg al giorno

Dai 14 anni, le dosi sono diverse per uomini e donne. 

  • Uomini 14-18 anni: 410 mg al giorno
  • Uomini a partire dai 19 anni: dai 400 ai 420 mg al giorno
  • Donne 14-18: 360 mg al giorno
  • Donne a partire dai 19 anni: 310 mg al giorno
  • Donne in gravidanza: 350-400 mg al giorno
  • Donne durante l’allattamento: 310-360 mg al giorno

Come viene assorbito il minerale dal corpo? La biodisponibilità di una sostanza è il livello in cui viene assorbita e ritenuta dal corpo. Il magnesio ha una biodisponibilità media ed è assorbito principalmente a livello intestinale. 

La qualità e l’efficacia dell’assorbimento dipendono da diversi fattori. Tra questi la quantità di magnesio presente nella propria dieta, o la qualità degli integratori che si ingeriscono. La salute del tratto gastrointestinale e in particolare dell’intestino tenue, ma anche la propria dieta e il livello generale di magnesio nell’organismo. 

Magnesio supremo

Il Magnesio Supremo è un integratore di questo minerale prodotto dalla Natural Point. Si tratta di un marchio registrato, questo tipo di magnesio è prodotto solo dall’azienda milanese. 

magnesio supremo
Magnesio Supremo Natural Point

Questo integratore alimentare ha avuto un successo enorme a livello italiano ed internazionale. L’altissima qualità del magnesio prodotto dalla Natural Point, ma soprattutto la sua altissima capacità di assorbimento da parte dell’intestino, sono la ragione principale della sua fortuna. Si tratta infatti di un magnesio citrato, che viene assorbito per il 16% dall’organismo. Una percentuale molto alta rispetto ad integratori simili. 

Il magnesio supremo si presenta come una polvere bianca. Un composto di acido citrico e magnesio carbonato. Quando le due sostanze entrano in contatto con l’acqua risultano in magnesio citrato, una bevanda frizzante dal gusto particolare. La sua capacità di essere assorbita dall’intestino è molto alta rispetto ad integratori simili, per questo il prodotto viene consigliato soprattutto in caso di stanchezza, stress e insonnia

A cosa serve? 

A cosa serve il magnesio? Questo minerale è una sostanza fondamentale per l’organismo. È vitale per il buon funzionamento di centinaia di enzimi, per la sintesi di acidi grassi e per quella della vitamina B2. Consumare un giusto apporto di magnesio permette di ridurre la sindrome premestruale, ma anche di rilassare corpo e muscoli, dormire meglio e dimagrire.

Magnesio supremo a cosa serve
A cosa serve il Magnesio Supremo?

Vediamo alcuni dei ruoli fondamentali del magnesio all’interno del funzionamento dell’organismo. 

  • Assorbimento del calcio: il magnesio è una componente fondamentale per l’assorbimento del calcio. Un buon equilibrio tra i due minerali porta a benefici per l’apparato scheletrico e minori rischi di osteoporosi. 
  • Vitamina D: il minerale serve anche ad attivare la vitamina D, una componente fondamentale per la salute delle ossa e della pelle. 
  • Stress e stanchezza: il magnesio ha una funzione rilassante sul sistema nervoso. Aiuta nervi e muscoli a rilassarsi e a ritrovare il miglior equilibrio. Per questo viene consigliato in caso di stanchezza, stress, e ansia. 
  • Tensione muscolare: questo integratore è consigliato anche in caso di nervi e muscoli tesi, spasmi e crampi ricorrenti. 
  • Insonnia: dei buoni livelli di magnesio assicurano un rilassamento dei muscoli e del sistema nervoso, con grandi benefici per chi ha difficoltà ad addormentarsi o soffre di insonnia. 

Alimenti ricchi di magnesio

Quali sono gli alimenti che contengono più magnesio? Oltre che come integratore, infatti, il minerale si trova in natura e può essere ingerito con il cibo. Alcuni alimenti sono ricchi di magnesio e mangiarne con regolarità può consentire livelli del minerale adeguati, anche senza dover ricorrere ad integratori. Quali sono i cibi ricchi di magnesio?

alimenti magnesio
Alimenti ricchi di magnesio

Le migliori fonti naturali del minerale sono noci, semi, ortaggi a foglia verde, cereali integrali e legumi. Qualche volta il magnesio è anche aggiunto in cibi fortificati, come latte e cereali. 

Tra le migliori fonti naturali di Mg: 

  • Semi di girasole
  • Mandorle
  • Semi di sesamo
  • Spinaci
  • Anacardi
  • Latte di soya
  • Fagioli neri
  • Edamame
  • Gamberi e gamberetti
  • Piselli
  • Banana

Sono moltissimi i cibi che contengono delle buone quantità di magnesio. Se si è in carenza di magnesio, cercare di riportare i livelli ottimali del minerale con l’alimentazione non è sufficiente, è consigliato prendere un integratore del minerale per almeno due mesi. Se invece si gode di buoni livelli del minerale, si può mantenerli integrando nella propria alimentazione i cibi citati qui sopra. Frutta, verdura a foglia verde, noci e semi sono dei grandi alleati per la salute in generale, aumentarne le dosi è benefico per tutto il corpo. 

Benefici

Quali sono i benefici del magnesio e dopo quanto tempo si può notare una differenza? 

Le proprietà del magnesio sono molteplici, come del resto i suoi benefici. È bene non aspettarsi di vedere dei forti miglioramenti dopo poche ore dall’assunzione del minerale. Questa sostanza infatti impiega qualche giorno a dare dei primi risultati. Nonostante ciò la qualità del sonno, stanchezza e stress, tensioni muscolari e spasmi possono vedere un miglioramento fin dalla prima settimana. Per saperne di più si può dare un’occhiata all’articolo riguardante la posologia del magnesio

Tra i tanti benefici del magnesio ricordiamo: 

  • Attenuazione dei sintomi della sindrome pre mestruale
  • Abbassamento dei livelli di stress
  • Aiuto contro la stanchezza
  • Attenuazione di spasmi muscolari e crampi
  • Regolazione del sistema nervoso
  • Dimagrimento
  • Transito intestinale
  • Buona salute dei capelli
  • Migliore qualità del sonno
  • Livelli inferiori di ansia
  • Mitigazione di mal di testa e emicrania
  • Buona salute del cuore e dell’apparato muscolare

Come già citato, questo minerale ha una funzione importantissima all’interno dell’organismo. Partecipa a più di 300 funzioni organiche, tra cui la sintesi di vitamine (complesso B2, vitamina D), enzimi e metabolismo, assorbimento del calcio e molto altro ancora. Per questo riportare il livello di magnesio ad una quantità ottimale permette di godere di energia e salute, e di un senso di benessere generalizzato. 

Integratori di magnesio

In commercio esistono moltissime versioni di questo minerale. Il magnesio è uno dei sette minerali fondamentali alla salute del corpo umano. Ed è anche una di quelle sostanze di cui si può entrare in deficit con una certa facilità, per colpa dello stile di vita moderno.

integratore magnesio
Magnesio Supremo Natural Point

L’industria farmaceutica ha quindi creato diversi tipi di integratori di magnesio. Ogni tipo di magnesio risponde a delle specifiche necessità e si presenta sotto forme diverse. Tra gli integratori più famosi ricordiamo il Magnesio Supremo della Natural Point, un tipo di magnesio che ha avuto un grandissimo successo grazie alla sua capacità di essere assorbito a livello intestinale. Questo magnesio ha la capacità di apportare benefici maggiori, perchè viene integrato con più facilità a livello organico.

Vediamo i tipi di integratori di magnesio più comuni, per capirne le differenze e le potenzialità. 

Cloruro di magnesio

Il cloruro di magnesio è un composto inorganico naturale composto da uno ione di magnesio e due di cloruro. Questo tipo di integratore contiene solo il 12% di magnesio elementare, una percentuale che può sembrare bassa rispetto ad altri prodotti simili, come per esempio il minerale in forma di citrato o ossido.

Magnesio cloruro dott. Giorgini

magnesio cloruro
Magnesio Cloruro

Nonostante ciò, il magnesio cloruro viene assorbito dall’organismo in modo molto più efficiente rispetto ad altri prodotti. Le ragioni si trovano nella sua stabilità costante piuttosto bassa, che permette al minerale di essere completamente ionizzato di fronte ad una vasta gamma di livelli di pH. 

I benefici di questo prodotto sono gli stessi visti sopra per un buon apporto di magnesio a livello organico. Il cloruro di magnesio è utilizzato anche in altri contesti, oltre a quello della salute. Si tratta di una sostanza dai mille usi, che può essere utilizzata in cucina, nell’orto, per la cura personale e degli animali. Per questo motivo è un prodotto sulla bocca di tutti, una versione del minerale che ha avuto un grande successo negli ultimi anni. 

Solfato di magnesio

Il magnesio solfato è il sale di magnesio dell’acido solforico, è noto anche come sale inglese o Epsom Salt. Questo tipo di prodotto è stato commercializzato per anni come lassativo e purgante. La dose consigliata è di circa 20 grammi al giorno.

Sale di Epsom – Westlab

Solfato di Magnesio

Questo tipo di solfato viene utilizzato molto spesso anche a livello medico, via iniezione intramuscolare o endovena. Questa sostanza viene utilizzata in diversi contesti. In caso di gravidanza precoce per ritardare il travaglio, ma anche endovena per combattere forti attacchi di emicrania. Come integratore di magnesio per via orale non si tratta della scelta migliore. Questo prodotto infatti, quando preso per bocca, ha una biodisponibilità molto minore rispetto ad altri integratori. 

Magnesio pidolato

Questo prodotto è il sale di magnesio dell’acido piroglutammico, detto anche acido pidolico. Si tratta di un sale molto utilizzato come principio attivo per integratori che si possono trovare con facilità in farmacia o in erboristeria, come per esempio il marchio registrato MAG2. Questo tipo di prodotto è molto comune per trattare le carenze di magnesio ed è utilizzato prevalentemente per via orale.

Magnesio Pidolato -Biomagnesio

magnesio pidolato
Magnesio Pidolato

Secondo alcuni, questo tipo di integratore avrebbe una capacità molto forte di essere assorbito a livello intestinale e comporterebbe anche dei vantaggi nell’assorbimento cellulare e a livello gastrico. Ogni grammo di magnesio pidolato contiene 87 mg di magnesio elementare, una dose piuttosto bassa rispetto ad altri tipi di sali, anche inorganici. Per questo, a prescindere dalle qualità di assorbimento di questo specifico integratore molti consigliano delle varianti meno costose e più efficaci, come il Magnesio Supremo o cloruro. 

Magnesia

L’ossido di magnesio è un altro sale inorganico del magnesio, che a contatto con l’acqua diventa idrossido di magnesio.

Questa sostanza è conosciuta in commercio come Magnesia, ed è un integratore rinomato come antiacido, lassativo e purgante. Questa sostanza agisce sull’intestino in due modi. La prima è rilassando muscoli e tessuti, favorendo il giusto movimento intestinale. La seconda è richiamando delle quantità di acqua superiori per osmosi. In questo modo le feci diventano più morbide o addirittura liquide, favorendone l’evacuazione. 

La sua azione come integratore di magnesio per via orale è spesso trascurata. Nonostante le buone quantità della sostanza allo stato puro contenute in questa variante, la sua biodisponibilità è molto ridotta, rendendola svantaggiosa rispetto a prodotti simili. 

Citrato di magnesio

il citrato di mg è la formula del Magnesio Supremo. Si tratta di un composto di acido citrico e carbonato di magnesio. La sostanza si presenta come una polvere bianca cristallina da sciogliere in acqua. Una volta a contatto con l’acqua, avviene una reazione che trasforma la polvere in magnesio citrato, una bevanda frizzante dal gusto leggermente metallico.

Questo tipo di integratore è utilizzato da migliaia di persone grazie all’alta concentrazione del minerale e alla sua biodisponibilità. L’assorbimento dell’integratore è facilitato a livello gastrico ed intestinale. I benefici della sostanza sono quindi sentiti al massimo delle sue potenzialità. 

Carenza di magnesio

Quali sono i sintomi di una carenza di questo minerale? come gia specificato, si tratta di una sostanza che agisce a livello organico in centinaia di evenienze. Per questo avere delle carenze di questo minerale ha delle conseguenze piuttosto fastidiose sulla salute. Una vera e propria carenza di magnesio può derivare da uno stile di vita scorretto a dall’abuso di droghe ed alcool. Vediamone le conseguenze. 

  • Fatica e debolezza
  • Apparato digerente: nausea, vomito, perdita dell’appetito, stitichezza
  • Ansia e stress
  • Tensione muscolare, crampi e spasmi
  • Senso di malessere generalizzato

Controindicazioni

Non ci sono particolari controindicazioni all’utilizzo di questo integratore. Arrivare ad un eccesso di magnesio infatti è molto difficile. Quando il minerale è presente in dosi eccessive nel corpo viene di solito espulso in modo naturale, attraverso la sudorazione e l’urina. 

In alcuni casi in cui l’assunzione di integratori del minerale sia davvero eccessiva, si può incorrere in alcuni rischi. Tra questi nausea, diarrea e crampi addominali. dosi eccessive provocano anche dei problemi a livello renale e ritenzione idrica. 

In generale però si può affermare che è molto difficile incorrere in problemi seri legati all’assunzione di magnesio sia attraverso l’alimentazione che attraverso l’assunzione di integratori. Attenzione però alla combinazione di questa sostanza con medicinali, con cui in qualche caso può fare reazione. Se si prendono medicinali, consultare un medico prima di cominciare ad integrare la propria dieta con magnesio o magnesio supremo. 

Chiudi il menu